Inizio

9:30 am

lunedì, febbraio 1, 2021

access_time
Fine

5:00 pm

lunedì, febbraio 1, 2021

access_time
Indirizzo

Villa Roberti - Via Roma, 96, 35020 Brugine (PD) - Data da definire

location_on

Descrizione evento

L’illusionista è per definizione colui che studia la psicologia umana per trovare le falle attraverso cui può “introdursi”.
Conosce cioè perfettamente gli automatismi degli esseri umani, come quello del completamento logico, che rendono prevedibili i comportamenti di ciascuno.
Essere a conoscenza degli schemi entro cui le azioni delle persone sono confinate e gestirle con assoluta naturalezza, avendo per prima cosa studiato se stessi e il proprio modo di mettere in atto determinati gesti, sono gli elementi base per risultare un prestigiatore abile ed efficace.

Il focus

Scimemi porterà i partecipanti all’interno del mondo del close up, regolato da teorie di base che insegnano la tecnica, ma non l’abilità, specificità questa del prestigiatore, che apprende con l’esperienza e la mischia, così come fa con le carte, con sapienza ed estro, al proprio stile e alla propria personalità.
La misdirection, il timing e il meccanismo della forzatura saranno elementi chiave per capire la logica dell’illusionista e apriranno le porte all’unica certezza su cui si basa questa arte: il vero trucco è l’abilità.

Francesco Scimemi

Francesco Scimemi, di origini palermitane, è un illusionista .
Inizia la sua carriera da giovanissimo, a soli 13 anni, mettendo in scena il suo primo spettacolo nei teatrini siciliani. Nel 1990 viene scoperto da Pippo Baudo nella trasmissione “Gran Premio”, dove riscuote un grosso successo e torna per 15 settimane. E’ in seguito a questa esperienza che inizia la sua ribalta a livello nazionale e internazionale.
Tra le numerose trasmissioni televisive a cui partecipa ricordiamo Fantastico, Seratissima, Varietà, Domenica In e Zelig.
Uomo di grande cultura e appassionato collezionista, viene definito da Raffaella Carrà come uno dei più grandi intenditori e conoscitori di Cinema.
Possiede oltre 9000 videocassette e più di 3800 libri di storia del cinema.
Per la stagione 2015/2016 fa parte del cast di “Brachetti che sorpresa!”, straordinario varietà magico di illusionismo contemporaneo, con cui gira tutta Italia riscuotendo enorme successo.

Evento precedente          Evento successivo